Prot. civile: Borrelli, grande collaborazione Ue e Balcani

"Il meccanismo europeo della Protezione civile è rodato e gode di una grande collaborazione anche con i Paesi dei Balcani, con i quali stiamo cooperando per costruire un sistema efficiente come il nostro". Lo ha affermato il capo Dipartimento della Protezione civile nazionale, Angelo Borrelli, a Pordenone a margine di un'operazione di addestramento internazionale. L'esercitazione "Neiflex" (North Eastern Italy Flood Exercise) è un progetto cofinanziato da Commissione Europea-DG ECHO nel quadro del Meccanismo unionale con il Dipartimento nel ruolo di coordinatore di un consorzio composto da Austria, Francia, Montenegro, Serbia e Slovenia, a cui si aggiunge la Federazione Russa. Il progetto verte sulla gestione del rischio idraulico e prevede la conduzione di un complesso contesto esercitativo sul tema "water rescue"; ha un costo complessivo di circa 1,2 milioni di euro, un milione stanziati dalla Commissione Europea, la restante parte a carico del Dipartimento della Protezione Civile.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Corriere delle Alpi
  2. Oggi Treviso
  3. Belluno Press
  4. Corriere delle Alpi
  5. Oggi Treviso

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Puos d'Alpago

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...